Caxton’s Forge

C’è un’intera biblioteca che vi è stata tenuta nascosta …

 Caxton’s Forge è un progetto di RuM Corpse volto alla riscoperta di opere dimenticate da critica, tempo ed editoria. La nostra abilità di traduttrici, la creatività che arrivi laddove il meccanico esercizio della lingua nulla può e il nostro spirito critico sono al servizio di tutti i lettori italiani.

Nello stile che contraddistingue la nostra squadra di ladre di cadaveri, abbiamo intrapreso una lunga passeggiata nel cimitero letterario su cui sono stati eretti i fasti più recenti e non crederete mai a cosa abbiamo trovato: intere collezioni lasciate a sgretolarsi in un angolo e autori dal cuore ancora pulsante coperti da cumuli di terra. Abbiamo letto accuratamente i nomi scolpiti su ogni lapide e la nostra attenzione è stata attirata quasi subito da un epitaffio che recitava: Anna Katharine Green, 1846-1935, The Mother of Mysterycaxtonnew. Sparpagliata tutt’intorno, vi era una moltitudine di libri dalla cui rilegatura, fustigata dallo scorrere del tempo, si riusciva faticosamente a risalire al titolo di ciascuno. Il ritrovamento più sorprendente è stato quello di tre volumi tenuti insieme da uno spago, come perle di una collana. Se ne scorgevano a fatica i titoli: That Affair Next Door, Lost Man’s Lane e The Circular Study. Un tesoro di inestimabile valore giaceva abbandonato da più di un secolo ed ignorarlo sarebbe stato una follia. Una volta infilato i tre volumi sotto i nostri indumenti – era soltanto per proteggerli dalla pioggia scrosciante di quella notte, o forse anche per custodirli gelosamente lontano dall’occhio altrui? – abbiamo corso a perdifiato verso la nostra fucina. È in quel rifugio che le pagine ingiallite e consunte hanno preso a rianimarsi, fino a fondersi in un primo libro che potesse risorgere a nuova vita grazie alle parole da noi forgiate per occhi e orecchie che mai prima di allora avevano udito quelle storie.

 

Da quei giorni di scarsa lucidità, di cieco fervore e di stregoneria è nato Lo Studio Circolare, la prima delle porte che affacciano su un mondo sconosciuto da noi progettate. Seguiteci, signor*, c’è posto per tutt* …

 

3 Responses to Caxton’s Forge
  1. […] Caxton’s Forge è un progetto di Rum Corpse Localisation Pro volto alla riscoperta di opere dimenticate da critica, tempo ed editoria”… […]

  2. […] Tanto più meritevole di lode e di attenzione appare dunque il lavoro svolto da RuM Corp.(se) Localisation Pro, che ha curato la traduzione e la prima edizione italiana de “Lo studio circolare” nell’ambito del progetto Caxton’s Forge. […]

  3. […] e la prima edizione italiana de “Lo studio circolare” nell’ambito del progetto Caxton’s Forge. Come sottolineano Claudia Mucavero e Marialuisa Ruggiero, le due giovani traduttrici che animano […]